Comune Samarate
» Visualizzazione predefinita
» Vai al menu
» Vai al contenuto
 

IMU 2021

 
Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 28 aprile 2021 sono state approvate le aliquote IMU per l’anno 2021, confermando le aliquote vigenti nell’anno 2020 (si veda riepilogo allegato) e i valori medi delle aree edificabili.
 
Per l'anno 2021 le scadenze  per l’ IMU sono le seguenti:
• 1° rata  - acconto entro il 16 giugno 2021 
• 2° rata  - saldo entro il 16 dicembre 2021
• unica soluzione  entro il 16 giugno 2021 salvo eventuale conguaglio a saldo 
 
L’IMU viene corrisposta dai contribuenti in autotassazione esclusivamente tramite MODELLO F24 senza addebito di commissioni a carico del contribuente, disponibile presso gli uffici postali e presso gli sportelli bancari con i codici tributo utilizzabili nel mod. F24. 
 
Codice catastale del Comune di Samarate: H736
 
Il calcolo e la stampa dei modelli F24 per il versamento dell’IMU 2021 può essere effettuato utilizzando lo Sportello Telematico Tributi, accessibile dalla homepage del sito istituzionale del Comune previa registrazione o tramite con le proprie credenziali SPID, oppure il calcolo IMU on line,  cliccando sull'icona di seguito riportata: 
 
L' IMU non è dovuta per gli immobili adibiti ad abitazione principale rientranti nelle categorie da A/2 ad A/7 e relative pertinenze ma continua ad applicarsi per le abitazioni principali "di lusso" rientranti nelle Categorie A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, per altri fabbricati, comprese le seconde case, per i terreni agricoli e le aree edificabili.
 
Per ulteriori dettagli in merito a fattispecie specifiche, esenzioni e riduzioni è possibile consultare la guida all’IMU 2021 allegata.
 
Non è dovuto l’acconto IMU 2021 per gli immobili e relative pertinenze in cui si esercitano una serie di attività che, a seguito dei provvedimenti emanati per contrastare la pandemia da Covid-19, hanno subito un danno economico, a condizione che i relativi soggetti passivi dell’imposta siano anche i gestori delle attività ivi esercitate. 
 
L’esenzione dell’acconto IMU 2021 si applica in particolare alle seguenti fattispecie:
- immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze, immobili degli agriturismi, degli affittacamere per brevi soggiorni e dei bed and breakfast;
- immobili posseduti da soggetti titolari di partita IVA (attiva alla data del 23 marzo 2021), residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario, nonché da soggetti titolari di reddito agrario di cui all’art. 32 del TUIR, che non abbiano avuto nel 2019 ricavi superiori a 10 milioni di euro e per i quali i ricavi medi mensili del 2020 siano inferiori almeno del 30% rispetto ai ricavi medi mensili registrati nel 2019 (quest’ultimo requisito non si applica alle partite IVA attivate dopo il 31/12/2018).
 
Per poter esercitare il diritto di esenzione è obbligatorio presentare la dichiarazione IMU su modello ministeriale entro il 30 giugno 2022, specificando i dati catastali dell’immobile o degli immobili posseduti dove viene esercitata l’attività lavorativa e il tipo di attività svolta (da indicare nelle note, precisando il codice ATECO), nonché allegando la documentazione contabile attestante il possesso degli eventuali requisiti reddituali richiesti.
 
 
Con riferimento alle annualità precedenti, si ricorda che:
- in data 30 giugno 2021 scade il termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’anno 2020 (per le fattispecie sottoposte all’obbligo dichiarativo, comprese le agevolazioni previste in relazione all’emergenza sanitaria da COVID-19 in corso);
- dal 1° gennaio 2020 è possibile effettuare il ravvedimento operoso per gli importi dovuti e non versati a titolo di IMU e TASI degli anni precedenti, anche oltre un anno dalla scadenza prevista per il versamento. Per il calcolo del dovuto, comprensivo di sanzioni (nella misura massima del 5%) e interessi, è possibile utilizzare gli strumenti messi a disposizione dal Comune sopra elencati (Sportello Telematico Tributi e calcolo on line).
 
Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il Servizio Tributi tramite e-mail all’indirizzo tributi@comune.samarate.va.it  o telefonando ai numeri 0331/221420-421.
 
 
 
 
Eventi del mese
Video in primo piano
Per visualizzare questo contenuto devi attivare Javascript sul tuo browser oppure scaricare Flash Player 9+
Eventi in foto
Argomenti in vetrina
Samarate Oggi

 
Meteo

giovedì 30 giugno 2022
 
5°C | 16°C
Condizioni Correnti:   Sereno
Umidità:  66%
Visibilità:  9.99Km
Vento:  3.22Km/h
Alba:   6:18 am
Tramonto:   6:41 pm
 
 
Torna all'inizio